Download AppDownload AppClose

Yen sale tra dati su esportazione deboli e paura per il virus; yuan giù

23/01/2020 06:19:56 Forex
Di Alex Ho Lo yen giapponese sale negli scambi asiatici di questo giovedì, tra i dati deboli sulle esportazioni e la paura per il misterioso virus in Cina. Il cambio EUR/USD scende dello 0,1% a 1,1082, con i trader in attesa del vertice di politica monetaria della Banca Centrale Europea (BCE) nel corso della giornata. Il vertice sarà seguito dalla conferenza stampa con la Presidente Christine Lagarde. La coppia USD/JPY scende dello 0,3% a 109,53 in un clima di apprensione per la diffusione del coronavirus, con le autorità che aumentano gli sforzi per contenere il virus in vista della settimana di festa del Capodanno Lunare, la prossima settimana. L’Organizzazione Mondiale della Sanità deciderà nel corso della giornata se dichiarare un’emergenza globale. Sul fronte dei dati, le esportazioni nipponiche a dicembre sono scese del 6,3% rispetto all’anno prima, in base ai dati del Ministero delle Finanze del paese. Era stata prevista una riduzione del 4,2%. Il cambio USD/CNY va giù dello 0,4% a 6,9283. Il dollaro australiano sale dello 0,2% a 0,6858 dopo il sorprendente calo della disoccupazione. L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, si attesta a 97,335, su dello 0,04%. L’indice è salito nella notte quando l’Associazione Nazionale degli Immobiliaristi statunitensi ha reso noto che le vendite di case in corso sono schizzate del 3,6% al tasso annuo di 5,54 milioni di unità. Si tratta del tasso di crescita più solido dal febbraio 2018.
CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. Between 74-89% of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.