Download AppDownload AppClose

Petrolio ai minimi di ottobre per timore virus. Un caso in Germania

28/01/2020 10:56:55 Commodities
Di Mauro Speranza Non si ferma la discesa del prezzo del petrolio che nella notte toccava i 52,19 dollari al barile, quota minima dall’ottobre 2019, mentre il Brent restava in scia negativa scendendo a 58 dollari. al coronavirus resta al centro delle attenzioni dei mercati del petrolio. In Cina il conto delle vittime è arrivato a 106 decessi e oltre 2.700 casi di contagi, mentre dalla Germania oggi è stato confermato un caso nella regione della Bavaria. “Un uomo della zona di Starnberg è stato infettato dal nuovo virus”, annunciava il Ministero della Salute tedesco, spiegando che il paziente è stato “posto sotto controllo medico e in isolamento”. Il nuovo caso in Europa si aggiunge ai tre già segnalati in Francia, dei quali due a Parigi e uno a Bordeaux. Non sembrano bastare, dunque, le misure prese dalle autorità cinesi che hanno previsto l’isolamento di 56 milioni di persone, il blocco dei viaggi all’estero e un controllo a tappetto su tutti i mezzi di trasporto. Da Pechino, inoltre, è stato deciso anche il rinvio dei festeggiamenti per il Capodanno cinese, riducendo così “gli assembramenti e fermare la diffusione dell’epidemia”. Il coronavirus preoccupa la domanda di petrolio"Le preoccupazioni macroeconomiche sulla domanda di energia derivanti dal calo del movimento di persone e del commercio hanno appesantito un mercato petrolifero altrimenti stretto a causa dei continui problemi di approvvigionamento in Libia e dei tagli alla produzione dell'OPEC+", spiegano Warren Patterson e Wenyu Yao, analisti di ING in una nota. Secondo questi esperti, i gestori dei fondi erano rialzisti sul Brent fino alla settimana scorsa e le posizioni nette long erano aumentate a 428.999 il 21 gennaio scorso, livello più alto dall’ottobre 2018. “Sembra che diverse di queste posizioni long siano state liquidate nelle ultime sessioni, proprio a causa delle aspettative di un calo della domanda di petrolio almeno nel breve”, aggiungono da ING.
CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. Between 74-89% of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.