Download AppDownload AppClose

Oro su, i trader valutano l’impatto dell’accordo commerciale sui mercati

20/01/2020 06:32:14 Commodities
Di Alex Ho Il prezzo dell’oro sale negli scambi asiatici di questo lunedì, tra le speculazioni circa l’eventuale successo dell’accordo commerciale USA-Cina firmato la scorsa settimana. I future dell’oro con consegna a febbraio sul COMEX a New York vanno su dello 0,1% a 1.562,05 dollari alle 1:27 ET (05:27 GMT). Il metallo giallo era inizialmente sceso quando la scorsa settimana la Cina ha accettato di comprare almeno 200 miliardi di dollari di prodotti USA nei prossimi due anni, ma ha poi recuperato parte delle perdite quando gli analisti hanno cominciato a mettere in dubbio il potenziale successo dell’accordo e le probabilità di un nuovo scontro commerciale dal momento che entrambe le nazioni hanno lasciato in vigore molti dei dazi applicati sui reciproci prodotti prima del patto. Intanto, il Dipartimento per il Commercio USA ha riportato dati solidi sulle nuove costruzioni e sulle vendite al dettaglio venerdì scorso, riducendo le probabilità che la Federal Reserve tagli i tassi questo mese. La Fed ha ridotto i tassi di un quarto di punto percentuale per tre mesi consecutivi nel 2019, prima di sospendere il ciclo di allentamenti a dicembre. Con i dati economici statunitensi perlopiù positivi al momento, gli analisti non si aspettano che la banca centrale intraprenda un nuovo round di tagli, a meno che non si riaccenda lo scontro commerciale. “In seguito alla considerevole stretta delle posizioni, il metallo giallo torna a salire”, scrive in una nota TD Securities. “Insieme alle aspettative positive sulla crescita abbiamo il potenziale di un rialzo dell’inflazione e, senza una risposta adeguata da parte della Fed, ciò potrebbe tradursi in tassi reali più bassi”.
CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. Between 74-89% of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.