Download AppDownload AppClose

Forex Broker

Come scegliere un Forex Broker

A causa della vasta competizione tra le diverse società Forex e le aziende di brokeraggio, diversi brokers forniscono diversi benefici, per cui non è facile scegliere un broker per qualunque trader novizio o con esperienza.

Ci sono alcuni aspetti fondamentali quale l’organizzazione, la natura del capitale, il grado di fiducia e l’efficienza. Questi punti sono tutti misurabili da standard obiettivi.

Ma la vera sfida nella scelta del miglior Forex Broker per te emerge quando bisogna scegliere i criteri necessari affiancati ai loro vantaggi individuali. Bisogna anche determinare gli ostacoli probabili nel lavorare con broker differenti, basandoti sui diversi pattern di trading che desideri avere.

Qui troverai una lista di domande da chiederti prima di scegliere una società Forex adatta a te:

Il broker Forex è soggetto a regolamentazioni? Se sì, in quali nazioni si possono applicare le regolamentazioni?

In che misura puoi contare sulla piattaforma di trading della tua società?

Quanto capitale possiede la società?

La società rappresenta un broker o un trader?

Qual è la qualità del servizio clienti?

Quanto costano le tasse e le commissioni?

Quali tipi di account sono disponibili?

Il broker fornisce servizi con un valore addizionato?

Quali sono i livelli di leva e margine applicati dall’azienda di brokeraggio?

 

Qui mostriamo le risposte dettagliate per alcune delle domande menzionate:

1. Il broker Forex è soggetto a regolamentazioni? Se sì, in quali nazioni si possono applicare le regolamentazioni?

Ogni paese possiede i suoi organi di regolamentazione, il suo ambiente regolamentare e i requisiti per quanto riguarda la registrazione finanziaria. Per questo è molto importante che l’investitore/trader che sta scegliendo un broker di borsa straniero si assicuri che il broker sia localizzato in una nazione dove le sue attività sono monitorate da un organo di regolamentazione. Inoltre è importante sapere se la compagnia di brokeraggio è organizzata entro il paese o in modo separato, poiché questa organizzazione potrebbe essere più liberale in termini di requisiti di registrazione.

Gli esempi seguenti mostrano alcuni dei paesi che possiedono degli organi di regolamentazione dedicati al mercato Forex:

Gli Stati Uniti d’America, la Gran Bretagna, l’area Europea, Giappone, Australia, Svizzera

Tutti i trader devono essere consapevoli della situazione regolamentare della società Forex, e devono avere chiarezza riguardo l’organo di regolamentazione che governa le attività di Forex dove il broker o la società di brokeraggio lavora.

 

2. In che misura puoi contare sulla piattaforma di trading della tua società?

In base al tipo di dispositivi e di software usati dall’individuo, si potrebbe preferire il desktop o le applicazioni Java su internet. Nel trading è fondamentale scegliere una piattaforma adatta.

Inoltre, è molto importante assicurarsi che la piattaforma di trading non si blocca o si interrompa più volte, in particolare nei momenti in cui vi sono le notizie economiche globali o eventi importanti, e proprio quando i trader hanno bisogno di stabilità. Poter contare sulla piattaforma dovrebbe essere più importante della sua apparenza.

I trader con esperienza fanno grandi affari o affari più numerosi e frequenti, e per questo devono cercare sempre una piattaforma completamente stabile, o una piattaforma che raramente si interrompa; questo è il servizio migliore che le compagnie Forex possono offrire. D’altra parte, il trader novizio che non monitora il mercato ogni secondo può essere più flessibile.

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. Between 74-89% of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.